05 giugno 2009


Paradossali la differenza di notizie sulle prime pagine mondiali/italiane della stampa in questi giorni da indurci a riflettere su quanto stiamo sprofondando nel nostro Belpaese.

...grande, come sempre, Mauro Biani!

http://maurobiani.splinder.com/

3 commenti:

Bruja ha detto...

...non si sa piangere o ridere in questo paese...e il bello è che pare non fregare a molti che si sta andando alla completa deriva...:-(

Kniendich ha detto...

I catastrofismi non sono mai positivi..
Siamo tutti d'accordo sul fatto che alcune cose non vanno bene... altre mediamente.. ma infondo le cose più importanti al momento, ossia l'aiuto all'Abruzzo, mi sembra sia stato dato.. comprensibilmente alle scosse che ancora oggi tartassano il territorio..

Se poi una organizzazione internazionale poteva anche andare meglio.. beh non è poi la fine del mondo.. in sostanza il Papa ha avuto qualche miliardo di dollari per "beneficenza", l'Africa ha conquistato l'attenzione dell'uomo più potente del mondo, alcune decisioni per la riduzione di emissioni nocive nell'ambiente pare siano state prese (anche senza la Cina.. ) .. quindi tutto quello che le stampe estere pubblicano, non credo sia sempre corrispondente al vero, piuttosto ad una opposizione che ha capito di non avere potere in parlamento e che sfrutta l'unico mezzo a loro disposizione, ossia proprio la stampa anche e soprattutto estera, per lavare il cervello alla gente.. e conquistare forse alle prossime elezioni un voto in più...

Mai prima d'ora, era successo che le stampe mondiali facessero così tante pressioni sulla vita privata di un premier europeo (italiano), ma mai, di contro, la sinistra aveva avuto fino alle scorse elezioni, una batosta simile..
.. non vi sembra ci sia qualcosa di strano???

Pensare con la propria testa è sempre positivo..

Ti abbraccio Mimmo..

Pupottina ha detto...

eheheheheh