Intervista doppia: Angiolini VS Renga

Nuova puntata delle “Interviste Doppie” de “Le Iene” con protagonista una coppia molto nota: Ambra Angiolini e Francesco Renga.
Entrambi sono ultimamente ri-tornati e ri-saliti, per vie diverse, agli onori di cronaca e spettacolo con un discreto successo di pubblico e di critica.
Ma andiamo con ordine e iniziamo dalla ex-lolita-reginetta della tv degli anni 90: Ambra Angiolini. Conosciuta più semplicemente come Ambra, nasce a Roma il 22 aprile del 1977. La sua è una vita segnata subito dalla grande popolarità regalatagli dal suo debutto televisivo del 1992 nella seconda edizione del programma cult mediaset “Non è la RAI”, ideato e diretto dal suo pigmalione, Gianni Boncompagni. Ambra, a soli 15 anni, riesce così a spiccare in mezzo alle decine di ragazze che partecipano alla trasmissione per poi diventare la più amata e presente a buona parte dello show e addirittura a condurre le ultime due edizioni del programma.
Nel 1994 la consacrazione: appena diciassettenne vince il Telegatto come Personaggio rivelazione dell'anno. Il fenomeno Ambra invade il campo della musica con l'album e l’omonimo singolo “T'appartengo”, che vende oltre 400.000 copie in Italia e nei paesi latini e riuscirà a vincere tre Dischi di platino e 1 Disco d'oro. Il seguente tour registra sold-out in tutte le date. Escono numerosi libri su di lei, come "Voglio sposare Ambra".

Il successo sembra oramai scontato per Ambra ma i fan crescono, cambiano i miti, i riferimenti e le stesse esigenze personali della ex-lolita acqua e sapone. Inizia così a studiare seriamente e nel 2000 svolta la sua carriera con il debutto a teatro con la commedia “I Menecmi di Plauto”, che la vede in giro per tutta la Sicilia. Inizia a ricevere ottime critiche ed in seguito riceve degli importanti premi come attrice teatrale rivelazione dell'anno 2000. Nello stesso periodo diventa anche conduttrice di diversi programmi radiofonici di successo.

Ambra torna in Rai nel 2006, per condurre “Dammi il tempo” in seconda serata. Ma la vera svolta arriva qualche mese dopo con l’inizio delle riprese del nuovo film di Ferzan OzpetekSaturno Contro”, dove interpreta il ruolo della cocainomane Roberta e segna così il suo debutto ufficiale sul grande schermo. Il film, uscito nei primi mesi del 2007, riscuote un ottimo successo di pubblico ma non solo: la critica finalmente pare piacevolmente colpita dall'interpretazione di Ambra e ciò gli permette di vincere il Nastro d'argento, un David di Donatello e un Ciak d'oro come miglior attrice non protagonista e come miglior rivelazione. In estate è la discussa madrina del Festival del Cinema di Venezia.

Attualmente Ambra ha iniziato le riprese del nuovo film di Cristina Comencini ed è inoltre previsto il suo ritorno a teatro con lo spettacolo "Smetti di piangere Penelope", insieme a Vanessa Incontrada e Amanda Sandrelli. Mentre per la tv è prevista la conduzione di un programma, ancora da definire, su MTV.
---------------------------------------

Francesco Renga nasce a Udine il 12 giugno 1968 e fin da giovanissimo coltiva la passione per il bel canto e la musica. Ha solo sedici anni quando fonda con alcuni amici il suo gruppo musicale. Ma fatale sarà il suo primo concorso fra band bresciane dove conosce gli allora sconosciuti "Precious Time", poi diventati "Timoria". Fra la giovane band bresciana e il cantante in erba scocca il feeling e Francesco si trasferisce da loro. Una scelta che permette a Renga di sviluppare il suo talento artistico per i successivi tredici anni di militanza nella band che riesce far breccia e tendenza nei giovani grazie anche alle decine di concerti in giro per l’Europa.
Alla fine del 1998 Renga lascia i Timoria e ritorna sulle scene musicali da solista nel 2000 con l’album omonimo "Francesco Renga" che però non rivela ancora del tutto le potenzialità del cantautore bresciano. Il successo però non tarda a giungere ed esplode l'anno dopo, con la partecipazione a Sanremo con il pezzo "Raccontami" che gli vale il Premio della Critica.
"Tracce", il disco della definitiva affermazione come solista presso il pubblico, esce nel 2002 contemporaneamente alla sua nuova partecipazione a Sanremo con la bellissima "Tracce di Te".

La pubblicazione del nuovo e terzo lavoro del cantautore, ‘Camere Con Vista’ è anticipato dal singolo “Ci Sarai”. L’album è uno sguardo introspettivo sincero e autobiografico. Francesco stupisce però ancora una volta tutti quanti, quando vince la 55ma edizione del Festival di Sanremo (sempre nel 2005) con l’ispiratissima "Angelo" che rimane al primo posto delle classifiche radiofoniche e di vendita per diverso tempo.

Il 2007 segna il ritorno per il cantautore italiano che pubblica il suo quarto album: "Ferro e cartone", già in testa alle classifiche. Ma Francesco presenta anche un nuovo modo di comunicare a 360° con la simultanea pubblicazione del suo primo libro, “Come mi viene”, in cui prova a raccontarsi «senza faccia, senza voce e senza capelli».

Sicuramente Ambra e Francesco stanno attraversando uno dei migliori periodi della loro vita in un felice rapporto ormai consolidato da due figli, Jolanda e Leonardo, che adorano.
A seguire la vecchia, ma valida, intervista doppia delle Iene.





http://digilander.libero.it/AmbraAngiolini/
http://www.francescorenga.it/

Commenti

Noto solo come Ambra partita male è poi migliorata professsionalmente crescendo

Renga canta ahimè come sempre.....canzoni noiosissime! LOL! (parere personalissimo sia chiaro lol)

Ciao mimmo e grazie per il tuo commento sul mio post le tue parole mi hanno davvero emozionato

Daniele
Pino Amoruso ha detto…
Ciao mimmo grazie per l'apprezzamento per il mio blog lasciato cn un commento al post Energia Eolica....complimenti che contracambio condividendo quanto detto da Daniele ed aggiungendo che è un peccato non "sfruttare" meglio la potenzialità vocale di FRancesco Renga
A presto
Pino :-)
Francesc@ ha detto…
Ma sei il biografo ufficiale di Ambra? (-;
MARGY ha detto…
CHE BELLA COPPIA! E SONO FELICE PER LEI: da piccola la seguivo...ero una delle poche che l'adorava!..
Lui: bel figo, bella voce....le canzoni, però, un pò tutte uguali...
PePPe ha detto…
bella coppia...
Anche se preferivo il Renga dei Timoria....
alicesu ha detto…
La video intervista è molto carina!
Odio la musica di Renga, ha fatto tre album identici,senza alcuna variazione di toni.
Ambra invece mi piace perchè sono amante del trash. So anche a memoria il balletto di t'appartengo!
orchideablu ha detto…
Se devo dirla tutta...non mi piace Renga e neanche Ambra...Stanno bene insieme :-D
honeyboy ha detto…
renga non è poi male, è ascoltabile ^^
Deneil ha detto…
ambra è abbastanza odiosa e renga l'ho adorato al tempo dei timoria..gran voce..poi li ha piantati in asso come delle cacche (d'altronde era anche l'unico a non esser veramente parte del gruppo fin dall'inizio) per dedicarsi ad album che definire discreti è un complimento..certo sono meglio dei vari ferro, dj francesco e compagnia bella ma rispetto a quello che poteva ancora dare con i timoria..mah!
Prescia ha detto…
io direi che entrambi sono parecchio sopravvalutati....
ambra nasce con boncompagni, fa l'ochetta a non è la rai e poi si ricicla che manco la ciccone!!!!
insomma da non è la rai a un film di ozpetek direi che è un bel salto....e dove avrà imparato a recitare?????mah....
renga poi....una bella voce...ma le canzoni?????sempre tutte uguali....UFF....
Bestès Lone Wolf ha detto…
Mah... Secondo me sono entrambi dei grossssi elementi. Come persone. Come artisti convincono anche me solo fino ad un certo punto.
Lei, però, devo dire che in "Saturno contro" mi ha veramente stupito.
E'stata davvero brava.
Nonché uno dei pochi elementi di sollievo di quello che (mi spiace dirlo, visto che sono un appassionato) è stato per me il peggior film di Ozpetek.
Sino ad ora...
Giovanna Alborino ha detto…
buongiorno, sono nuova da queste parti come vedo e ti lascio un piccolo commento: ambra quando ha iniziato non e' la rai non e' mai stata una brava, ma qual'e' il segreto di tutto questo successo? renga, non ricordo che abbia mai sentito canzoni sue, quindi non posso giuducarlo...
un saluto
Mimmo ha detto…
Daniele...grazie a te! sai che dico sempre quello che penso! ;)

Pino...benvenuto!!!! :)

Francesc@...assolutamente no :)! diciamo che ho spulciato un pò nel web...benvenuta anche a te! :)

Margy...wow...eri una delle adolescenti impazzite???? ;)

Peppe...onestamente mai piaciuti i Timoria. de gustibus... ;)

Alicesu...VOGLIO il video completo della tua coreografia!!!! :)

Orchideablu...come per dire che Dio li fà.... ;)

Honeyboy...non è malaccio! sù! ;)

Deneil...sicuramente ha fatto bene a intraprendere la carriera solista. Ma è vero anche che il suo stile è troppo monotono...vedremo in futuro che combina.

Prescia...li adori entrambi...insomma! :)

Bestes...concordo in pieno con te. Film non fenomenale e Ambra brava.

Giovanna...benvenuta!!!!! Il merito di Ambra è forse aver riuscito a impegnarsi per fare qualcosa di serio...ha sfruttato bene la popolarità iniziale. A differenza di altre colleghe che puntano solo al presenzialismo. Renga è un cantautore discreto...ha fatto molti bei pezzi. Da sentire! ;)
ArabaFenice ha detto…
Ambra si è riscattata da quel passato di mocciosetta antipatica. E ha dimostrato di essere veramente brava.
wSanremo ha detto…
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mimmo ha detto…
Arabafenice...sono d'accordo con te. Ha dimostrato che studiando seriamente si può rimanere nel "giro2 senza dover fare calendari sculati.

Wsanremo...l'intervento mio o della coppia felice felice??? ;) benvenuto!

Post più popolari