Party con delitto: indovina chi muore a cena!

I Weekend con Delitto sono la nuova frontiera del divertimento e stanno riscuotendo un grande successo in Italia tanto che si moltiplicano le offerte. Sono l’ideale per chi ama la letteratura in giallo, la recitazione o semplicemente per chi vuole conoscere nuovi amici ed interrompere la routine della vita stressante in città.
Ma cosa sono esattamente e come si svolgono?

In una splendida location (tipicamente un agriturismo o un hotel di campagna) molto rilassante, è l'aperitivo del venerdì sera ad aprire il Weekend con Delitto. Immersi in una atmosfera coinvolgente, fra divani, poltrone, cassapanche, cuscini, tende drappeggiate ed un tenue sottofondo di musica jazz degno dei migliori circoli culturali inglesi, tutti gli ospiti si ritrovano e fanno conoscenza. Subito dopo, alla presenza del Direttore di Gioco, sono convocati per interpretare in prima persona i personaggi di un misterioso "giallo", vengono esposte le regole del gioco ed è a questo punto che avviene il primo omicidio!!! Gli ospiti vengono così divisi in squadre investigative e da questo momento in poi gli eventi si susseguono con ritmo incalzante, ora dopo ora, e gli ospiti devono investigare, trovare gli indizi, interrogare i sospetti tra colpi di scena, delitti, telefonate inattese, indizi reali, sopralluoghi in case, appartamenti e zone vicine.
Sulla base di indizi e di fatti che accadranno per tutta la durata del weekend, ogni squadra dovrà arrivare ad una soluzione dell’intreccio proposto per risolvere il "caso".
Solitamente si gioca durante e dopo la cena per poi concedersi un meritato riposo. Il sabato si riprende intorno alle 10,30 e fra omicidi, falsi e veri indizi, perquisizioni, inchieste della polizia locale si arriva fino al gran finale del dopocena dove ogni squadra espone le sue brillanti deduzioni. La soluzione giusta è una sola e verrà perciò premiata la squadra che più si avvicina alla verità, e che ha saputo esporla nella maniera più divertente. Le nomination premieranno il lavoro di gruppo, la logica, l’intuizione come in una piccola notte degli Oscar. Alla fine il conduttore racconterà la vera storia da cui è stato tratto il format di quel week-end.

I Week-end con delitto nascono dai “murder parties” che sono stati ideati e condotti esattamente in Inghilterra, per la prima volta, nientepopòdimenoche dall’indimenticabile Regina del Giallo: sua Maestosità Agata Christie (che io ADORO!!!). Pensate che, sempre in Inghilterra, si svolge ancora oggi, ogni fine settimana, nell’albergo dove lei stessa ne era stata l’inventrice, alla fine degli anni ’20. Il Murder Party si è poi diffuso in tutto il mondo e la sua formula "casalinga" è ovunque sempre la stessa: come abbiamo già visto, solitamente un organizzatore convoca degli amici per una "serata gialla". Al loro arrivo assegna un breve copione dove è descritto il profilo del personaggio interpretato e gli obiettivi da raggiungere. Quasi sempre il tutto si svolge dopo o durante una cena a tema.
I romanzi usati, che sono alla base del week-end con delitto, sono principalmente quelli della stessa Agatha Christie, grazie alla loro grande varietà e numero e anche perché ancora oggi sono molto attuali e quindi molto ben attuabili.

A differenza di qualsiasi altro spettacolo in giallo i Weekend con Delitto danno ad ogni partecipante un ruolo attivo, senza comparse, senza attori proprio come nel gioco condotto dalla grande scrittrice. Si tratta dunque del più classico gioco di ruolo che è stato riproposto in Italia a partire dal 1996, nella casa originale dei delitti: il relais Torre Santa Flora (costituita da un’imperiosa torre e un’antica villa del XII° secolo), nel cuore della Toscana più segreta, tra Chianti e Casentino. Le offerte su internet abbondano e ce ne sono per tutte le tasche (anche se non trovate meno di 250 euro a capoccia…i delitti costano!).

Perciò se siete un bel gruppo di amici, volete gustare una menù tipico, passare un weekend insolito in posti favolosi e sentire emozioni d’altri tempi regalate da una dimensione realistica…partecipate pure alla vostra cena con Delitto. Sarà u
na full immersion nel "giallo" divertente e appassionante che vi trasformerà in provette Jessica Fletcher e nuovi Hercule Poirot.
O anche in più modesti piccoli Detective Conan. Fate voi.


Commenti

E' una idea fantastica mi piacerebbe metterla in atto!!!
patty ha detto…
anch'io adoro agatha christie!!!!10 piccoli indiani è forse uno dei libri + belli e appassionanti che abbia mai letto!!!!
difatti poi sti weekend mi hanno sempre incuriosito, sarebbe tr bello farne uno una volta!!!!
Francesco Candeliere ha detto…
Incredibile idea,sarei curioso di vedere di che si tratta, amo i gialli.Più che la Christie amo tanto il grande Poe!!
Complimenti per il blog,molto interessante e particolare.
Davide ha detto…
Interessante, mi devo informare al più presto e tuffarmi in qualche bella storia...
Miss Dickinson ha detto…
E' un'iniziativa molto carina e sicuramente originale. Un po' costosa, a dire la verità, ma queste cosine si sa, hanno il suo prezzo e anche divertirsi a fare le Jessica Fletcher della situazione, costa sempre una bella manciata di eurini..
InTerysta ha detto…
guarda se ci andassimo io e la mia futura signora saremmo una coppia perfetta.....io farei di sicuro il morto perchè i gialli non sono proprio il mio forte e lei scoprirebbe chi mi ha amazzato dopo cinque minuti....è mostruosa quando guardiamo thriller o roba simile, dopo pochi minuti mi dice chi è l'assassino e ci azzecca sempre....
PePPe ha detto…
Molto interessante....
Amaracchia ha detto…
Ma sono ammesse indagini alla CSI?
Da anni sogno di usare il luminol e mai me ne è capitata l'occasione, uff!
piccolè ha detto…
La signora in giallo e' il mio idolo, che bello sarebbe passare un fine settimana del genere, grazie Mimmo, un bacione.
MasterMax ha detto…
Come tutti, guardare la signora in giallo significava non essere andati a scuola. Partecipai ad un murder party tanti anni fa a Londra, a casa di un amico. E' stata una delle serate più divertenti mai passate. Per inciso il personaggio che mi era stato assegnato era di una cameriera. Mi ci vedere vestito con gonna e crestina? ahahaha!!
Suysan ha detto…
Mi attira veramente molto un Week end col morto....sono un'appassionata di gialli e poi credo che ci si diverta anche se non si è dei provetti detective
ArabaFenice ha detto…
E' una idea molto attraente questa, mi piacerebbe parteciparvi!
Anche a me piace molto Agatha Christie, di cui ho letto parecchi romanzi... preferisco quelli con Miss Marple a quelli con Hercule Poirot
ArabaFenice ha detto…
E' una idea molto attraente questa, mi piacerebbe parteciparvi!
Anche a me piace molto Agatha Christie, di cui ho letto parecchi romanzi... preferisco quelli con Miss Marple a quelli con Hercule Poirot
Il Mari ha detto…
Ciao Mimmo, a Torino c'è un ristorantino che una volta al mese, fa una cosa simile.
In sala tra i commensali, ci sono alcuni attori professionisti che inscenano un delitto, gli ospiti devono indovinare chi è l'assassino. Chi vince ha diritto a una cena gratis.
I mie amici ed io proviamo ad andarci da un anno, ma è sempre pieno.
rob ha detto…
Accipicchia, come sono rimasto indietro.
Meno male che ci sei tu Mimmo a tenerci informati.
A presto, un abbraccione.
Mimmo ha detto…
Daniele…a chi lo dici!

Patty…pensa che in Inghilterra danno a teatro “10piccoli indiani” da una vita…e c’è sempre il pienone!!!

Francesco…grazie per i complimenti e benritrovato! Poe vira molto più all’horror… ;)

Davide…fammi sapere se dalle tue parti si fa qualcosa allora! 

Miss Dickinson…nulla ti regala niente! Oramai lo sappiamo…sic!

Interista…io fossi in te le metterei un bavaglio…mi guasterebbe la visione! Ehehehehe

Peppe…ti rimando al tuo amico…andate a trovare weekend col morto nel Salento…su! ;)

Amaracchia…portati tutto il kit!!!! Ti aiuterà nelle indagini!

Piccolè…un bacione a te, piccola Jessica! ;)

Mastermax…muahahahahaha…..almeno hai avuto il privilegio di uccidere qualcuno??? Anche se sappiamo che il responsabile è sempre il maggiordomo!!!! ;)

Suysan…assolutamente da provare!!!!

Arabafenice…concordo! L’adorabile vecchietta detective è deliziosa!!!!

IlMari…non lo sapevo!!!!! Come si chiama????

Rob…sono infallibile nel fiutare delitti e morti. Bruno Vespa me fa…un baffo! ;)
Miky ha detto…
Non ho avuto tempo di ascoltare quello di Giorgia e di Celine,pur avendoli.
Posso dire che da Alicia mi aspettavo un pò di più, il precedente album di inediti mi aveva più entusiasmato,l'unplugged così intimo stupendissimo *_*
questo è un pò più monotono,salvo qualche traccia, magari lo rivaluterò,chi lo sa :)
Un bacino tresòr
Anonimo ha detto…
quello che stavo cercando, grazie
Anonimo ha detto…
Si, probabilmente lo e
Anonimo ha detto…
leggere l'intero blog, pretty good

Post più popolari