07 febbraio 2008

Ciclone Obama

Negli Stati Uniti il cosiddetto e attesissimo "Supermartedì" politico del 5 febbraio era stato originariamente “predisposto” e pensato soprattutto per i due superfavoriti e inevitabili vincitori delle previsioni: Rudy Giuliani, il "sindaco dell'11 settembre" e Hillary Clinton, colei che avrebbe dovuto chiudere la parentesi Bush e aprire la fase della restaurazione clintoniana. Mai fare però i conti senza i cittadini! Il “vero” vincitore, per adesso, è comunque il giovane senatore dell'Illinois Barack Obama (classe 1961), attualmente l'unico senatore afroamericano che, come un ciclone inaspettato, è letteralmente esploso dalle urne democratiche. È stato subito definito “l'uomo senza ideologia”, forte del proprio carisma e del proprio messaggio sincero e appassionato, fortemente credibile perché inedito, ha riportato un "nuovo modo di fare politica" a sinistra, che ha completamente spiazzato il messaggio classico del partito raccolto attorno a Hillary. La sua aria da “ribelle dolce” lo stigmatizza come leader di un movimento spontaneo che non propone di annientare il nemico ma di conquistarlo alla propria causa. Adesso Obama fa “paura” agli avversari e a tutti i politicanti. Il duello continuerà e vedrà continuare il sogno (adesso meno onirico) del primo presidente di colore della storia americana. Indubbio è lo strepitoso rinascimento di interesse, di stima e di apprezzamento nel resto del mondo proprio grazie allo "straniero" Obama. Il nuovo fenomeno della politica americana contro la tenace ex first lady: un appetitoso argomento che sicuramente occuperà ancora per molte settimane i media internazionali. Per la cronaca, l’esito del Super Tuesday è stato un sostanziale pareggio, che di conseguenza non ha stabilito la nomination definitiva per la Casa Bianca. Barack Obama e Hillary Clinton dovranno proseguire la serrata campagna elettorale per aggiudicarsi la competizione finale.
Un esempio, quello di Obama, che dimostra come una politica NUOVA, giovane e colma di passione e virtù è ancora possibile. Se penso che il nostro Paese si avvia all’ennesimo Governo popolato dai SOLITI vecchi e bacucchi politici…mi vien da espatriare! Sarebbe bello se Mr. Berlusca (che si avvia ad una coalizione composta da una sfilza di partitini…tra cui il Mastellone-faccia-di-bronzo) accettasse la sfida del Partito Democratico, guidato da Veltroni, che si presenterà come partito unico (un suicidio annunciato…ma onore al coraggio!). Ma sono sogni. E manco lontanamente auspicabili.


20 commenti:

Davide ha detto...

Spero con tutto me stesso che vinca Obama e il suo modo di fare politica!
Ci vuole del nuovo in politica e l'America ha la reale possibilità di cambiare strada!
Beati loro...mentre noi ci dobbiamo accontentare solo di partiti nuovi, contenenti sempre la stessa cosa!

signor ponza ha detto...

La cosa positiva è che in qualche modo le elezioni americane stanno avendo un minimo di influenza su di noi... chissà mai che impariamo le cose positive.

MARGY ha detto...

sono d'accordo col commento di Davide...

Sara Sidle ha detto...

Guarda, non ho seguito un granchè e non so quali sono i loro programmi,perciò non posso giudicare. Ma in giro sento solo elogi per Obama..Te che ne sai di più, quali sono le differenze salienti tra lui e la Clinton? Io per simpatia voterei lei, ma giusto per simpatia..
Riguardo i nostri politici, lo ripeto, siamo in mano a delinquenti e non capisco come anche uno che vota Forza Italia posso continuare a dare un voto ad un partito che dopo quel che è successo si porta dietro Mastella ed i suoi..anche se alla fine ho sempre avuto la convinzione che tutto lo scandalo Mastella facesse molto comodo al Berlusca..2+2..
Invito tutti a non votare, facciamo vedere che anche da parte nostra ci siamo rotti abbondantemente le palle di farci prendere in giro da loro.
Scusa la lungaggine.
Bacioni

JANAS ha detto...

oh. ma che scherziamo... se non votiamo lasciamo campo libero a chi vuole decidere per noi... non ci provate nemmeno!!
preferisco essere io a scegliere il meno peggio ...che lasciare ad altri scegliere per me!

Pino Amoruso ha detto...

Non conosco il programma di Obama; mi è simpatico perchè giovane perchè potrebbe essere il primo presidente di colore. In Italia solo finti partiti nuovi e persone riciclate da anni...
Ciao ;-)

D ha detto...

Mah, sarò uno pessimista che fa solo dietrologie ma credo che l'idea di una donna e di un afroamericano presidenti facciano soprattutto colore. E negli stati uniti lo spettacolo è sacro, anche in politica.

Ad ogni modo, credo, (lo ammetto, in maniera forse un po' troppo generalista esuperficiale) chiunque venga eletto presidente continuerà ad essere un fantoccio in mano alle multinazionali.

Comunque, sì, sicuramente l'immagine di Obama è la più fresca, quì continuiamo a portarci appresso i soliti cadaveri retrogradi già dalla prima repubblica.

Ciao Mimmo

Virgilio Rospigliosi ha detto...

E' giusto così, in America sì che c'è aria di rinnovamento. Mica da noi che c'è gente che si ricandida per la 5^ volta!!!

Onore al coraggio di Veltroni che corre da solo. L'importante è che lo faccia senza Prodi, Amato, Rutelli ecc. ecc.

Mi sa che il 13 sarete in grande difficoltà voi votanti. Io se è una bella giornata andrò a pescare, se piove al cinema.

Un caro saluto

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io non ho mai fatto misteri di essere un profondo estimatore di Obama.

Osservo che in Italia siamo conciati così male che anche la Clinton sarebbe grasso che cola.

Aggiungo che anche gli americani i loro problemi li hanno e il loro "Berlusconi" anche. E' ed è stato Bush junior con l'aggravante (salvo brogli) che se lo sono anche rivotato lol

Però in effetti adesso vorrei proprio poter votare un Obama o uno Zapatero o cmq un vero Partito Democratico e non un Compromesso Storico divenuto Partito.

Ciao Mimmo!
Daniele

JANAS ha detto...

oh...mimmo ..questo voci in sottofondo..mi fanno schizzare!! e mi sconcentrano!!

desaparecida ha detto...

credo che obama sta giocando bene le sue carte,e oltre tutto ha anche quel carisma trascinante che coinvolge le persone che sono stanche....
Hillary è troppo curata nei minimi particolari...e lo mostra...e qsta sua freddezza nn gioca a suo favore!

Rospo silenzioso?
il tuo nick è rospo silenzioso?
:)

giancarlo ha detto...

ciao, grazie per la visita gradita e per il commento. Non ho un televisore in casa. Rimosso dalla consolle e dal quotidiano. Ma se ho voglia di avere informazioni, commenti esilaranti e quant'altro, posso passare di qui. Complimenti

MasterMax ha detto...

Già. onere al coraggio. Sempre meglio di raccattare tutti gli scarti della politica come l'UDEUR, Lega, AN... etc!

Cetta ha detto...

Ma ce l'hai messo tu il maialino là sopra???

Mimmo ha detto...

Davide...purtroppo è così! Partiti marci fin dentro il loro midollo!

SignorPonza...sbagliato! Noi copiamo solo le brutture. Purtroppo!

MArgy...io spero in Veltroni. PUR non rivedere MAstella al potere!!!!!!!

Sara...non sentirti mai limitata nel commentare! ;) Devo dissentire dall'atteggiamento del NON-voto: ai nostri cari politici non gliene frega niente...e terremmo in piedi ancor di più il loro gioco. Quindi sempre meglio votare! Riguardo le differenze tra Obama e Hillary...sono tutte relative al modo di porsi alla gente: più classico e "Vecchio" da parte della ex first-lady...più giovane e fresco da parte di Obama. Ma il programma della Clinton è molto più articolato e ben variegato. tutto qua.

Janas...esatto! ;)

Pino...ci vorrebbe un Obama anche da noi.

D...fatto sta che comunque la classe politica americana non è RISTAGNANTE come qua da noi! Almeno si avvicendano sempre volti nuovi...vecchi o giovani che siano! ;)

Virgilio...se rimandi la pesca d un altro giorno???! ;) se vogliamo che cambi qualcosa dobbiamo ALMENO provarci!

Daniele...diciamo che è il meno peggio! Ribadisco che voterei CHIUNQUE non abbia dentro il vecchiume della politica italiana. ;)

JAnas...risolto! ;)

Desaparecida...emh...sì...sarei un rospo silenzioso. Ma se mi baciano divento un bel tocco di manzo! :))))

Giancarlo...benvenuto e fai come se fossi sulla tua poltrona! ;)

Mastermax...esatto, carissimo! Sono proprio SCARTI avariati!

Cetta...non ti piace SpiderPork che scorrazza sulla sidebar???? ;)

Mario l. ha detto...

In effetti Obama attrae molto, ma vedremo cosa farà "se" verrà eletto presidente.

Ormai dopo anni di governo della sinistra in stile Sarcozy (per dirne una, ci siamo dimenticati le liberalizzazioni? Cavolo, in Francia le fa la destra e da noi la "sinistra"?!) in Italia, ho capito che un governo si può giudicare solo da quello che fa e non da quello che promette... Tristezza....

Purtroppo di "uomini nuovi" nella nostra politica non c'è speranza. Mi sa che fra qualche anno faranno le camere direttamente nell'ospizio....

Comunque consiglio la lettura di questo http://www.donzauker.it/category/breaking-news/

stellastale ha detto...

io voto da sempre a sinistra.. ma ora sono in seria difficoltà... il pd non è di sinistra... la cosa rossa non ce la potrà mai fare da sola.... fino al 13 spero di chiarmi le idee

Sara Sidle ha detto...

Il discorso del NON votare, è riferito, in primo all'idea che sono tutti dei mentitori.
In secondo, non riesco a trovare nessuno di sinistra in grado di rappresentarmi. Quindi, per non buttare un voto a caso (naturalmente sempre a sinistra) questa volta preferisco astenermi.

M@rcello;-) ha detto...

... a proposito di suicidio annunciato, certo che i democratici negli stati uniti si stanno impegnando a perdere!
che per l'amor del cielo, ne sono ben convinto anch'io che è una sciocchezza, ma non mi sembra che in duecento anni di storia, si sia mai visto un presidente ne di colore ne donna!
... spero vivamente, nei fatti di essere smentito e che negli stati uniti ci sia davvero questa svolta innovativa e progressista, visto che nel bene o nel male sono il traino dell'intero mondo!

... speriamo poi, che il dibattito che si sta facendo negli stati uniti inneschi un circolo imitativo virtuoso anche nel nostro paese, anche se amaramente bisogna constatare che la nostra classe politica è attaccata più alla poltrona che non al volere il bene comune!

ciao a tutti e alla prossima,
M@;-)

Mimmo ha detto...

MArio...grazie del link! ;)

Stellastale...magari se ci presentano un programma... ;)

Sara...certamente! Io mi ritrovo nella tua stessa problematica...ma vedremo cosa succederà fino ad Aprile.

Marcello...lo speriamo veramente!