14 febbraio 2008

Lulu.com: la democrazia del libro!

Si chiama “self-publishing” e da la possibilità di pubblicare veri e propri libri, mantenendo il diritto d'autore, e venderli online. Il fenomeno si sta espandendo in tutto il mondo grazie a dei siti che permettono queste operazioni che consentono a chiunque di poter vedere pubblicato quel famoso “libro nel cassetto”. Curioso come questa novità stia crescendo soprattutto in Italia, come si evince dai dati entusiastici di Lulu.com, sito di self publishing sbarcato a ottobre 2006 nel mercato italiano, che ha dichiara di aver prodotto oltre 7200 libri in poco più di 12 mesi e vincendo così, nel 2007, il “Web 2.0 Award” nella categoria libri. Lulu è stata fondata in Canada nell’ormai lontano 2002 da Bob Young (uno dei fondatori di “Red Hat”, tra le più note distribuzioni Linux) che ha avuto la geniale intuizione di offrire e perfezionare i già esistenti servizi di print-on-demand e il fenomeno della pubblicazione a proprie spese ma eliminando qualsiasi intermediario e mettendo in contatto direttamente l’autore con il suo pubblico, dissolvendo i problemi di stampa, magazzinaggio e distribuzione! Leggenda vuole che decisiva sia stata l’esperienza del libro di Young, "Under the Radar", che aveva venduto (col classico editore) oltre 20.000 copie ma gli aveva fruttato solamente 2.311 dollari tolti i costi.
Fulcro dell’attività di Lulu è il “marketplace digitale” in cui gli utenti possono produrre, vendere o acquistare libri in modo estremamente semplice e vantaggioso: nessuno paga nulla, finché un libro non viene venduto e, anche allora, è l’autore stesso che ne decide il prezzo. A Lulu andrà solo una percentuale sul venduto. Finora oltre 2 milioni sono stati i prodotti venduti. Usare Lulu per pubblicare libri è semplicissimo: se non si ha già un romanzo o una raccolta di racconti o poesie nel cassetto, si può iniziare dai contenuti del proprio blog (questi libri sono stati battezzati “blook”) o dalle proprie fotografie (con Lulu si possono pubblicare anche libri fotografici, calendari e oggetti simili). Lulu infatti permette di realizzare progetti editoriali che vanno dal libro vero e proprio in diversi formati all’albo a fumetti, al libro fotografico fino ad arrivare addirittura a progetti multimediali più complessi come un Cd o un Dvd. Sempre con l’aiuto di Lulu si può cominciare a fare anche marketing sul proprio libro, acquistare pacchetti di distribuzione nei canali di vendita al dettaglio. Ad esempio, un libro tascabile a copertina morbida e rilegatura termica composto da 100 pagine, costerà solo 5,85 €. Il prezzo cresce a seconda del numero di pagine, dell'uso dei colori e della copertina.
Il mercato italiano, che si è rivelato feconda gallina dalle uova d'oro per la creatura di Bob Young, ha così scalato le vette delle classifiche posizionandosi al numero uno per produzione e vendita di libri pro capite. Curiosa la storia di molti esordienti che non si sono mai rivolti a un editore e che, dopo aver pubblicato su Lulu, hanno ricevuto una telefonata da parte di note società editoriali. Come accaduto a Emilio Cambiaghi o di Antonello Oggiano, contattati dall'editore Mursia che su Lulu aveva notato e poi pubblicato, rispettivamente, i loro "Manuale di autodifesa del tifoso juventino" e "Mandiamo la Juve in B". Ma accade anche che noti scrittori affermati decidono di scegliere Lulu per pubblicare i loro libri, come il romanziere Giuseppe Genna, scuderia Mondadori, che si è affidato a Lulu per produrre e vendere online il suo ultimo "Medium"; o Roberto Vacca, professore e conduttore Rai, che dopo aver pubblicato con Mondadori, Bompiani, Fabbri e Rizzoli, ha deciso di ripubblicare e vendere "Crude and Evil" in inglese su Lulu. E ancora: Maurizio di Bona, classe 1971, disegnatore per Beppe Grillo e Smemoranda che su Lulu pubblica e vende "Scarabocchio Ergo Sum". Autori noti o meno noti che le case editrici guardano con attenzione alla ricerca di una novità, di un best-seller, con cui Lulu mantiene contatti segnalando sempre quanto succede nella sempre più grande community che è nata intorno al sito. Il collegamento del sito in esclusiva con Amazon.com, ad esempio, dà agli autori accesso a milioni e milioni di persone attraverso il catalogo online.
Il 2008, che conferma la tendenza di un prodotto pubblicato ogni 1 minuto e 75 secondi, è considerato "l’anno degli autori". E non è detto che proprio voi possiate essere l’Umberto Eco del futuro prossimo del mercato dell' editoria italiana e mondiale. Insomma, un popolo di eroi, navigatori (web) ma soprattutto di scrittori (sempre web!) che potete trovare e acquistare in formato digitale o cartaceo spulciando sugli scaffali delle pagina web di Lulu. Allora? Ancora state lì? Cosa aspettate a tirare fuori i vostri polverosi manoscritti dalle casseforti?

http://www.lulu.com/it/

23 commenti:

NonnaPapera ha detto...

Iniziativa pericolosa in un paese dove ci sono più scrittori che lettori

Lollodj ha detto...

Già, sarà per quello che in Italia il serivio ha tanto successo?
Idea geniale comunque, dopo la musica anche gli scrittori imparano a saltare gli intermediari e mettersi in tasca il frutto del loro lavoro...

signor ponza ha detto...

E' un ottimo servizio che conoscevo già. Il mio primo libro lo pubblicherò lì. Altrimenti chi mi pubblica? :D

isline ha detto...

Credo che le case editrici abbiano comunque l'ingrato compito di selezionare il materiale. Siamo tutti un po' scrittori e questo iter serve da filtraggio (anche se di porcherie ne vengono pubblicate!!!). Ritengo maggiormente efficaci le pubblicazioni con i Creative Commons: più economiche, semplici e potenzialmente dalla distribuzione più capillare. Capisco il fascino di avere tra le mani il proprio libro in carta...ma che vantaggio c'è se lo si è stampato da soli???

Pino ha detto...

Non conoscevo Lulu.com; interessantissimo mezzo per far emergere scrittori altrimenti sconosciuti alle note case editrici.

Anna ha detto...

Non sono una scrittrice,ma....dove vuoi emigrare? dammi un'idea da aggiungere alle mie... :-))
Ciaooooo.....

JANAS ha detto...

MITICOOOOOO... pensi che ci posso pubblicare le mie foto?
bell'articolo interessante, molti complimenti ser Mimmo!! ho giusto qualcosa di polveroso in cantina..

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Ottimo...questa cosa davvero non la conoscevo. Ciao

Miss Dickinson ha detto...

Una gran bella idea che soprattutto da la possibilità ai nuovi scrittori di farsi conoscere.
Se mai scriverò un libro ci farò un pensierino, quando l'ho scritto a 18 anni queste cose non esistevano , altrimenti non me lo sarei certo fatto scappare..

faraluna ha detto...

Ciao!Un grande abbraccio ed un grande grazie!faraluna

Gallinavecchia ha detto...

Ma che bella cosa, non lo sapevo. Ne sono irrimediabilmente attratta ;-)

ArabaFenice ha detto...

Secondo me è un ottimo servizio che spero serva a qualche talento a venir fuori: i sistemi precedenti non sempre hanno premiato i veri talenti, essendo anche essi intaccati da logiche differenti che hanno pervaso tutta la nostra società.
un po' tutti abbiamo Un libro nel cassetto, più che un sogno. ma non tutti possiamo dedicargli l'impegno e le energie che richiederebbe. e quindi, ci accontentiamo del blog, il nostro diario giornaliero...

ELLE ha detto...

una bella novità, davvero originale e particolare. Un'autentica tentazione per scrittori in erba...ecco dove pubblicherò i miei racconti erotici :) sempre interessante ciò che descrivi nei post. buona serata

Davide ha detto...

Gran bella idea, un sistema da espandere a macchia d'olio anche in altri settori, vedi l'agricoltura.

marina ha detto...

Io penso che sia una bella idea soprattutto per LULU
Non so, ma l'idea di tutti questi libri che si autoproducono senza nessun filtro mi lascia perplessa...
marina

Irene ha detto...

Mi piace la cosa e poi sarebbe degna del mio blog. Spero che ciò faccia venir fuori veri talenti...spero, me lo auguro, lo desidero, ci conto... infatti tanti scrivono, ma non tutti sanno scrivere nel senso che basta andare in TV o come calciatore o come delinquente o come attricetta e "scrivi scrivi scrivi" e "vendi vendi vendi" !!! Come scrivi tu chiss che con questa iniziativa salti fuori un nuovo Umberto Eco! ciao Mimmo e buon fine settimana

Irene ha detto...

... linkato! ri-ciaociao

rob ha detto...

Grazie della informazione Mimmo, mi sembra un'ottima idea, anzi l'uovo di colombo. Credo che ormai la rete dia la possibilità di fare questo ed altro (ad esempio la distribuzione di veri e propri films), questo è il futuro e farà saltare tutti gli schemi di oggi. La ritengo un forte stimolo alla creatività che è diffusa nelle persone di tutto il mondo e molto spesso per ragioni di business o di lontananza dalle opportunità non possono emergere.
grazie e a presto.

Mimmo ha detto...

Nonnapapera...io la vedo positiva, dài! ;)

Lollodj...eggià! :)

SignorPonza...allora in bocca al lupo! facce sapere!!!! :)

Isline...vuoi mettere avere un libro tutto tuo? ;)

Pino...esatto! un modo come un altro!

Anna...alla fine me stò qua. E'ndo vado???? ;)

Janas...ma certo! foto e tanto altro! ;)

Virgilio...anche tu hai qualcosa???

Miss...adesso lo sai! :)

Faraluna...grazie a te! ;)

Gallinavecchia...valuta bene, allora! ;)

Arabfenice...ottima riflessione! Chissà se un giorno non pubblichiamo i nostri migliori post! ;)

Elle...grazia te carissima!

Davide...chissà se forse un giorno sarà possibile!

MArina...bhe...dipende da chi li acquista poi ;)

Irene...provarci? ;)

Rob...a te, carissimo!!!! :)

Finazio ha detto...

Ne sono ingolosito.

Mimmo ha detto...

Finazio...bhe...buon appetito! Tu potresti fare grandi cose! ;)

Dona ha detto...

molto interessante questa cosa,
..può essere anche l'anticamera di una pubblicazione di successo.
ho anch'io, come molti il manoscritto nel cassetto..cioè..il file sul pc, ed anche un manoscritto che giace da anni negli "scantinati" di una casa editrice..dicono.."sì, interessante, mi piace, lo mando in lettura"...ma i tempi sono lunghi..lunghiiissimi, ci vuole una spinta..
forse quello è il sistema! :-D
grazie!
dona

Mimmo ha detto...

Dona...benvenuta!!!! :) è una gran bella opportunità! decisamente. Fuori tutti i file!!!!! :)