05 ottobre 2007

Operazione “scongelamento”: the show must go on?


A volte ritornano.
Non gli zombi.
Ma quasi.
È la nuova moda che imperversa nel mondo della musica mondiale: l’operazione “Reunion”. O "scongelamento", qualsivoglia. La martellante moda delle reunion di band storiche è un fenomeno che non accenna a fermarsi: l’altra sera, ad esempio, un tripudio di fan scatenati ha infiammato lo Stadio delle Alpi a Torino.
A suonare c’erano i redivivi Police nella loro leggendaria formazione con un aitante Sting e i fidi compagni Copeland e Summers. La band si è riformata in occasione dei trent’anni dall’uscita del primo singolo (“Fall Out”) e per l’occasione l’intero gruppo è stato rimesso miracolosamente in sesto. Libero di prendere una boccata d’aria prima di essere nuovamente riposto nei grandi congelatori delle Majors.

Altra riunione di primo piano è stata quella dei Genesis: per mister Phil Collins e compagnia bella ritrovata (ai quali comunque non si è unito Peter Gabriel) è stata una tournèe di 40 date tra America ed Europa. Un grandioso spettacolo che ha garantito lauti guadagni ai membri dello storico gruppo.
Successo eclatante anche per gli Europe (quelli di "The Final Countdown"), che sono riusciti ad ottenere il tutto esaurito per buona parte degli show organizzati in giro per l'Europa a supporto del nuovo album.
Ricordiamo anche i Duran Duran, tornati anche loro a incidere album e prossimi alla pubblicazione del secondo album della rinascita.
E così via fino ad altre reunion però passate nell'indifferenza generale.
Insomma…ogni volta che un grande nome del passato torna in scena manco i fans non sembrano certo mancare.
L’effetto è esilarante, ma la verità è che questo fenomeno fotografa bene una nuova innegabile realtà del mercato discografico: le canzoni si scaricano sempre più da internet e i dischi, inevitabilmente, vendono meno.
Di conseguenze, oggi, sono proprio le esibizioni dal vivo a rendere più delle vendite dei cd.

Facciamo un esempio?
I Rolling Stones. Secondo la rivista Forbes, la “più grande rock band del mondo”, nel 2006, ha incassato 150,6 milioni di dollari. Di questi, 138,5 sono entrati nelle loro tasche con il tour "A Bigger Bang": oltre il 92% degli introiti! Ma Jagger e soci non sono gli unici a realizzare incassi da record.
Questo spiega almeno in parte il recente fenomeno delle reunion di molte band e di numerosissime star che progettano di ritornare ad esibirsi con i compagni di un tempo.Attratti dalla sirena di incassi da capogiro, gruppi sciolti da anni sono improvvisamente pronti a riunirsi poichè la maggior parte di loro può fare molti soldi solo suonando con i suoi vecchi compagni, perché da soli non tirano su che pochi dollari.
Certo…magari non tutti lo fanno per i soldi.
Cosa spinge, dunque, questi grandi del rock a rimettersi insieme? C’entra anche l’amore per la musica e la voglia di riscoprire le proprie origini?
Phil Collins ha dichiarato: «Non suoniamo per soldi. Siamo ricchi abbastanza da non doverci preoccupare per tutta la vita e anche per quella dopo».
Certo è difficile credere che a nessuno interessino gli incassi stellari che alla fine puntualmente si registrano.

Fatto sta che sul fronte delle reunion il vento spira sempre più forte: tra annunci e smentite, pare infatti che stiano per infilare la strada della resurrezione anche gli Who, i Van Halen, i Sex-Pistols e si vocifera anche del ricongiungimento degli Wham! di George Michael ed Andrew Ridgeley. Niente da fare, per adesso, per i Led Zeppelin e i Pink Floid che lo hanno annunciato ufficialmente: niente reunion!

Ma la notizia che fa saltare sulla sedia più di un amante del rock è quella relativa alla reunion dei “Queen”, il leggendario gruppo rock da 300 milioni di dischi venduti. Sarebbe Paul Rodgers ad avere l’ingrato compito di sostituire l’ugola d’oro di Freddie Mercury, icona del rock stroncata dall'Aids il 24 novembre 1991, e rendere credibili i vecchi cavalli di battaglia della Regina. Ci riuscirà?
Sembra proprio che il buon vecchio Freddie avesse ragione quando cantava che "lo show deve continuare"...

Scendendo di qualche livello e spessore artistico e di meriti, gli imminenti gruppi “scongelati-doc”, dopo i Bsb, i Take That e le All Saints, saranno naturalmente loro, le ex-paladine del girl-power: le Spice Girls. O quel che resta di loro.
Il loro mega-super-tour, annunciato in pompa magna, ha comunque bruciato ogni record registrando il tutto esaurito in soli 38 secondi per il concerto londinese del prossimo 15 dicembre.
A causa della grande richiesta, altri concerti delle Spice sono stati aggiunti il 16 e 18 dicembre, e 2 gennaio.

È incredibile constatare come, dieci anni dopo il loro addio alle scene, le cinque sbrindellate ragazze siano ancora così amate dal pubblico, anche se con qualche ruga in più e pargoli al seguito (alla faccia del potere delle donne!).
La band icona del pop degli anni '90 piazzò 9 singoli al primo posto delle charts inglesi (Wannabe, 2 Become 1, Spice Up Your Life e Goodbye), vendendo oltre 55 milioni di album.
Compenso per l’intera operazione?...15 milioni di euro a capoccia!
Ah…l’amore per la musica!

Nell’attesa proprio delle ex terribili ragazze speziate…gustatevi questo divertentissimo filmato che mostra il video ufficiale girato per celebrare il loro ritorno. Naturalmente è stato clamorosamente ridoppiato e il risultato è esilarante! Il linguaggio è un po’ spinto…ma io mi sono sbracato dalle risate!


Parodia Spice-girls Reunion, parte prima:

Parte seconda:

Parte terza:

30 commenti:

orchideablu ha detto...

Alcuni gruppi fanno bene a riunirsi.
A me è dispiaciuto lo scioglimento di alcuni di loro,anche se ti dirò che personalmente se amo un artista lo amo da solo e col gruppo in egual misura.
Credo di essere una delle poche che acquista cd originali dei preferiti ...:-)
P.s. Spice girls?...Aiuto!Per me no grazie!!!

piccolè ha detto...

Per fortuna che scongelano i vecchi gruppi, a parte le spice girl! La musica di oggi non mi trasmette niente, o quasi. Ciao ciao.

Miss Dickinson ha detto...

Non saprei dire se è un po' di nostalgia o desiderio di rimpolpare il conto in banca..
Per me che sono una nostalgica, queste reunion sono una vera pacchia. I Duran sono stati il mio gruppo preferito per anni, mi piacciono molto i Police e ascolto volentieri anche i Take That.
Per quanto riguarda i Queen, secondo me, il discorso cambia. Senza Freddy Mercury non hanno più ragione di esistere e questo tentativo di riprovare senza di lui, credo proprio che sia un ritorno dettato solo da ragioni economiche.
Non saranno mai i Queen, quelli veri sono morti con Freddy.

InTerysta ha detto...

Mimmo sei un grande, dopo tutto ti chaimi come me :)!...Riesci a beccare dei video stupendi, complimenti. Io sto aspettando la reunion dei Ricchi e Poveri con Marina Occhiena, credi che ci siano possibilità?

Mimmo ha detto...

Orchideablu...anche io acquisto tutti i cd originali dei miei artisti preferiti! che credevi? ;)

Piccolè...pensa fra 30 anni quando invece sentirai la nostalgia delle Lollipop o dei Ragazzi Italiani.

Miss Dickinson...e pensa che a sostituire Freddie...avevavo prima contattato...ZUCCHERO! O__o

Interysta...ma guarda che i Ricchi e Poveri non si sono MAI sciolti. Prima o poi torneranno a fare qualcosa che non sia il miliardesimo remix di mammamaria... :)

InTerysta ha detto...

eh eh Mimmo Mimmo...lo so che i ricchi e poveri non si sono mai sciolti ma io voglio la Reunion con Marina Occhiena, in principio erano in 4 come i cavalieri dell'apocalisse. Anzi a proposito di ciò ho scoperto che il 18 fanno un concerto qui a Tallinn....quasi quasi...me ne resto in hotel :P

Suysan ha detto...

adesso non esistono più nuove band che abbiano il successo che hanno avuto le vecchie, è tutto un mordi e fuggi, perciò ben venga il ritorno dei vari Police o dei Queen(anche se Mercury sarà difficile da sostituire)
Delle Spice girl non sento invece la mancanza..............

Angie ha detto...

Complimenti Mimmo..mi è piaciuto molto questo Post..essendo un appassionata di musica..in realtà hai ragione..dubito c'entri solo la passione per la musica e la voglia di contatto con il pubblico..i soldi sono soldi..ad alcuni di loro..fanno ancora molto comodo..il loro stile di vita va' alimentato..Hai saputo che alle Spice hanno scritto una canzone sia Bono Vox che George Michael..che ti suggerisce?
;-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

I problemi delle reunion sono tre a mio avviso:

1) Chi si riunisce ( Le Spice Girl per es. dovrebbe esssere vietato per legge di cantare (perchè cantano??? LOL)

2) Nel caso si riuniscano gruppi che in passato hanno meritato davvero l'onore delle cronache musicali, allora l'altro problema è che livello hanno mantenuto di bravura e la voglia che hanno adesso davvero di riunirsi. E' il caso dei Police e della recensione durissima che non un giornalista ma lo stesso Copeland ha fatto del loro concerto di rentree. Sembravano un'armata brancaleone a sentire lui e onestamente ho ascoltato alcuni brani di quel live e brrrrrr......... no comment. Quanto alla voglia penso che difficilmente sia desiderio sincero di riunirsi dopo tanto tempo.

3) Il caso in cui la reunion è "tecnicamente" impossibile causa decesso di uno del gruppo ed in particolar modo del leader che poi spesso è ili cantante( Vedi Queen o Nirvana per es.).

In quel caso più che una reunion sarebbe una rinascita stile araba fenice ma che purtroppo, secondo me, rischierebbe di non essere vincente dato che la voce originale del gruppo non la si dimentica mai.

Insomma io trovo queste trovate molto dolorose anche per i fans che forse preferiscono la nostalgia dei loro ricordi alla verità amara di un declino che viene per tutti.

pOpale ha detto...

Se le Spice tornano in forma come nel filmato voglio la prima fila :DDDD
Mi devo asciugare le lacrime ma non resisto devo rivedere il filmato :DDDD

Davide ha detto...

certe volte meglio il passato che il presente!!!

PePPe ha detto...

Ben vengano le reunion di gruppi storici come Police, Van Halen etc.(io aspetto una bella reunion dei Guns 'N Roses e magari i Pink Floyd). Comunque ste reunion si moltiplicano con il passare del tempo perchè in giro c'è poca musica nuova, e sopratutto di buona qualità! Per quanto riguarda i Queen, stanno finendo di registrare il nuovo album, e per fortuna hanno avuto il buon di decidere che il disco uscirà come "Queen + Paul Rodgers".

orchideablu ha detto...

Amore della zia...c'è MEME PER TE!!! HA HA HA non fare quella faccia...o anche il prossimo sarà tuo... !!! baci baci...RUFFIANO :-DDDDD

Mimmo ha detto...

Interysta...prenota un posto anche per me! :)

Suysan...le Spice non la danno a bere. Sanno di soldi come non mai.

Angie...mi suggerisce: SOOOOLDI! ;)

Daniele...esatto! Hai centrato i punti focali di questo fenomeno. Difficilmente si può tornare ai fasti di un tempo. Sarebbe meglio lasciare scritto un pezzo di storia della musica...piuttosto che snaturarlo con queste mere operazioni commerciali.

Popale...ahahah..sappi che la prima volta che ho visto i filmati...stavo soffocando dalle risate! Il doppiaggio è troppo forte... ;)

Davide...certamente hai ragione. Ma il passato è tale, tant'è che chi si riunisce per una volta sola ripropone il vecchio repertorio. Tanto vale mettere su un vecchio cd. ;)

Peppe...la questione del "nome" del gruppo è stata infatti molto complicata. Ma hanno fatto bene, anche secondo me, a dare quel nome...I Queen sono Queen SOLO con Mercury!

Orchideablu...sic! no comment

orchideablu ha detto...

Su su piccolino...ti riprenderai in fretta :-DDDD...Baci

Franca ha detto...

Queste reunion sono operazioni che puzzano tanto di strategie economiche.
Per il resto mi sembra ci sia ben poco

gianluca ha detto...

ciao, vorrei fare uno scambio link:

http://gianluca-revolution.blogspot.com

rob ha detto...

Molto spesso è solo questione di soldi. Li hanno finiti e ne vogliono altri.
Ciao Mimmo

Il Mari ha detto...

Di sicuro lo fanno per questioni di soldi, ma certi gruppi sono sempre ben graditi dal pubblico.
Dopo le Spice Girls, pensi che ci sarà una reunion anche dei Ricchi e Poveri!!!!

P.S. Penso che abbiano censurato il video. Sigh! Peccato.

patty ha detto...

noooo non lo riesco a vedere!!!!peccato.....
cmq delle spice girls la mancanza proprio non si sentiva, non le ho mai ascoltate manco al tempo...

Giu ha detto...

Già...non mi mancavano proprio le spice!
Anche se trovo ancor piu ridicoli quei gruppi che si riuniscono dopo aver perso il loro frontman come i queen...Pensano davvero sia così facile rimpiazzare Freddy Mercury?
Rischiano di passare dalla leggenda al ridicolo senza nemmeno accorgersene...

L'OSTE ha detto...

Tutti GRANDISSSSSIMI ritorni.

Corsi e ricorsi STORICI direi quasi.

Un saluto a Mimmo.

Cui spetta una bevuta gratis a spese di quel bischero del Lupo..

SALUTE!

Regina Madry ha detto...

Ciao Mimmissimo!conosci anche l'agghiacciante gossip secondo il quale i Queen avrebbero chiesto anche a Zucchero di sostituire il mitico, meraviglioso, REGALE Freddy?! Zucchero ma ti rendi conto...aaahhhh!

Mimmo ha detto...

Orchideablu...seeeee, come no! ;)

Franca...poco? pochissimo!

Gianluca...benvenuto nel mio blog! Passerò a trovarti molto presto!

Rob...ciao mitico!!! :) bhe...devono pur campare sti poracci, no? ;)

IlMari...i Ricchi ePoveri censurati???? subito una petizione!!!! forza! :)

Patty...come non riesci a vedere i video?????? Vai su YouTube e cercali! sono spassosissimi!!!! ;)

Giu...è questo il rischio reale...ma stai sicura che un pò di soldono li faranno eccome! Resta sempre un "marchio" storico! Avranno gli occhi di mezzo puntati addosso!

L'Oste...benvenuto!!!! Basta che mi fai bere analcolici e acqua! sono...astemio! ;)

Regina MAdry...purtroppo sì! Ma come CAVOLO gli è venuto in mente?????????????????? 0__o

ArabaFenice ha detto...

M fanno un gran piacere queste reunions! Da patita degli anni 80 quale sono...

L'OSTE ha detto...

ERETICO!!

Kniendich ha detto...

Adoro i Genesis e i Police così come i Queen con il grande Freddy... mi piace che si riuniscano sono a favore di questi dinosauri musicali, perchè sono personalmente legato tantissimo agli anni '80 che amo, e anche perchè certi gruppi vale la pena di eleggerli a colonna sonora della propria vita...

P.s. Scusa il ritardo nel commento... ciao

Mimmo ha detto...

Arabafenice...naturalmente i patiti non fanno che salti di gioia! ;)

L'Oste...io...o loro? ;)

Kniendich...sappi che non esistono "ritardi"! non faccio le note e non vi metto all'angolino in castigo...questo blog è come una rivista...la sfogli e commenti dove, come e quando ti pare ;) intesiiiii????! :)

Lollodj ha detto...

Sarò in controtendenza, ma a me queste reunion di simpatici 60enni fanno proprio pena. si saranno anche stati grandi... 30, 40 anni fa, oggi abbiamo i loro dischi a ricordarci la grandezza della loro musica, ma loro ormai non hanno più niente da dire. Gli Who poi, che cantavano "spero di morire prima di diventare vecchio!". Ci sono RARISSIME eccezioni, vedi Police che almeno sono ancora guardabili. Oggi c'è un sacco di buona musica, certo i tempi sono cambiati e si fruisce in modo diverso, non ragioniamo alla "una volta si che...", sembriamo vecchi prima del tempo!!! :)

Mimmo ha detto...

Lollodj...hai ragione. Concordo! Queste reunion...lasciano il tempo che trovano!