12 settembre 2007

L’orco è servito: “Shrek Terzo”!

I fans, ma non solo, non aspettavano altro. Siamo finalmente arrivati al nuovissimo capitolo della saga dell’orco delle meraviglie: Shrek!
Shrek 3 si appresta a diventare per l’ennesima volta la gallina dalle uova d’oro targata Dreamworks. Le avventure dell'eroe più “politically incorrect” dell'animazione internazionale rendono: se già i primi due capitoli di Shrek hanno messo in tasca ai produttori della Dreamworks 1,4 miliardi di dollari in tutto il mondo (calcolando SOLO il botteghino), la terza puntata ha incassato, nel secondo weekend di programmazione nelle sale italiane, la bellezza di 7 milioni e 800.000 euro.
Un autentico record, tenendo conto anche dei due milioni di euro racimolati nell'anteprima italiana del 22 agosto.
Ma se già si parla del quarto capitolo che sarà pronto per il 2010, si vocifera anche del musical che arriverà prossimamente a Broadway.

Il vostro Mimmo non poteva naturalmente perdersi il nuovo episodio dell’infallibile gang “sgangherata” di Shrek. Vista l’altra sera allo spettacolo delle 22:30 del “Supercinema” di Latina, in una sala gremitissima!
Prima di tutto si sa bene come i sequel siano difficili da realizzare, soprattutto dopo un primo episodio considerato una pietra miliare.
Se nel secondo capitolo a tenere un po' alta la china era il nuovo personaggio del Gatto con gli stivali (da antologia i suoi occhioni annacquati e pietosi rivolti allo spettatore per intenerire il nemico di turno o ottenere qualcosa) e una altra manciata di nuovi e spassosi personaggi, in questa nuova avventura abbondano le idee (alcune trite ritrite…) e tantissimi personaggi nuovi e altri “ripescati” che, un po’ ignorati precedentemente, iniziano ad aver maggior peso nelle varie vicende che si susseguono a ritmo incalzante.
Ritornano perciò la misteriosa Raperonzolo, la terribile Biancaneve, il logorroico Pinocchio, i Tre porcellini, la Bella Addormentata affetta da narcolessia (da morir dal ridere), una Cenerentola più cretina che mai e le sue (o i suoi?) sorellastre, l’Omino di Pan di Zenzero (lo adoro!!) e tanti altri.
Tra i nuovi acquisti c'è Artie, un giovane Artù, che ha le sembianze di Justin Timberlake (che lo doppia nella versione americana), Capitan Uncino, e fra gli altri anche un Mago Merlino in pensione un po’ rimbambito e imbranato.

La storia inizia proprio dove era terminata…Shrek, arrivato fresco fresco al regno di “Molto Molto Lontano”, e dopo aver “lottato” per farsi accettare dai regnanti, genitori di Fiona, è ora seriamente destinato a governare il suddetto regno.
Infatti Re Harold in versione “ranocchio”, poco prima di morire, in una delle migliori scene comiche mai realizzate (secondo me la più bella della pellicola), designa l’orco verde come erede al trono.
Shrek vorrebbe però ritornare a godersi la sua amata palude insieme a Fiona. Decide così di partire alla ricerca dell’unico vero erede al trono: Artie, cugino di Fiona, emarginato studente dell’esclusivissimo college medievale di Westershire.
Ma proprio mentre la nave con a bordo Shrek e compagni sta per salpare, Fiona svela al suo consorte di essere…incinta! Impreparato a questa sorpresa, inizia a farsi assalire da ansie, dubbi e incubi…esilaranti!

Nel frattempo però Azzurro, il vanitosissimo e viziato principe defraudato nell’episodio precedente da Shrek, cova vendetta. Decide così di recuperare il trono, in nome di un principio “naturale” da favola classica, facendosi aiutare da un affollato e sgangherato gruppo di Cattivi delle favole (da Capitan Uncino alla Strega di Biancaneve).
Tutti i “buoni” dovranno, ancora una volta, riuscire a tenere a bada i “cattivi” in quelle che saranno delle vere e proprie battaglie, condite da diversi colpi di scena e gag che valgono, alcune, il costo del biglietto.

Certo, ci ritroviamo dentro i soliti e poco originalissimi temi: l'evoluzione adolescenziale (vedi Artie-Timberlake che deve raggiungere la sua maturità), il messaggio moderno della propria auto-determinazione di natura proto-femminista (Fiona che lancia un monito alle giovani generazioni: "non rimanete rinchiuse nella torre ad aspettare il principe azzurro, prendete l'iniziativa") e le metamorfosi di alcuni personaggi classici delle favole nelle vesti di moderni vendicatori.

Anche se a me Fiona, Biancaneve, Cenerentola & Co. nei panni di abili maestre di “confù” (citando Matrix e Kill Bill) mi hanno fatto sganasciare dalle risate! Memorabili i reggiseni bruciati e i tatuaggi nascosti sotto gli strati di vestiti.

Ma i pregi sono numerosi…a partire dalla stupefacente tecnica di animazione che sembra migliorarsi di capitolo in capitolo. Ad oggi credo che Shrek Terzo sia l’unico a vantare un dettaglio e una perfezione assoluta nelle immagini. Da non credere. Un vero gioiello!
Altro aspetto positivo è la colonna sonora, meno roboante delle precedenti, grazie ad un sapiente dosaggio più ricercato e congeniale ai diversi momenti del film.
Infine, uno dei veri divertimenti “nascosti” dei lungometraggi di Shrek è sempre stato indovinare gli innumerevoli riferimenti a pellicole più o meno celebri; e anche questo capitolo non è da meno, regalando numerose citazioni letterarie e/o di scena, facilmente riconoscibili da chi mastica un po’ di passione per il cinema e naturalmente si impegna, durante la proiezione, a “decifrarli” tra una risata e l’altra.
Da vedere col gruppo di amici.

Voto: 8 e mezzo.

Il trailer:

27 commenti:

Dodò ha detto...

Si meglio del secondo, che non faceva altro che citare film su film, appoggiandosi su una narrazione piatta e senza spunti.
La cosa più bella del terzo?? Il mio lavoro di grafico 3D direbbe la luce e la resa in generale del rendering, il mio essere cinefilo, mi fa dire la bellissima citazione cinematografica all'inizio, quando ciuchino entra nella stanza e comincia a dire "Buongiorno, buongiorno!!, 1000 punti a chi l'ha riconusciuta :-)

Mimmo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mimmo ha detto...

Dodò...mi piace il tuo giochetto!!!!!Forza...chi vuole vincere i 1000 punti??? ;)
io non saprei....forse l'inizio de "La bella e la Bestia" della Disney? :P ...ok ok,..stò zitto! :)

ps: fai il grafico 3d? fiiiiiigata! in effetti Shrek ha raggiunto una definizione virtuale impressionante! Sembra tutto vero.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io l'avevo visto in anteprima ad agosto e mi ero divertito molto.

Cilions ha detto...

Io ho visto i primi 2 e trovandoli stupendi...
Ammetto comunque che il secondo mi è piaciuto un po' meno... il terzo dovevo vederlo la scorsa settimana ma è saltata, ma dopo la tua presentazione però prometto che rimedierò quanto prima!!!

nonnapapera ha detto...

leggere il tuo post mi ha fatto venire la voglia di vederlo!

Franca ha detto...

In genere le "opere prime" sono le migliori. Le saghe alla lunga stancano

Apple ha detto...

Appoggio Franca sopra di me... Secondo me.. Il primo è stato il migiore in assoluto!!! Grazie per essere passato da noi!!

Un bacino

Miss Dickinson ha detto...

Io ho visto i primi due, ma il primo secondo me è ineguagliabile. Ora aspetto di vedere il terzo, anche se Shrek, a parte tutto, è bellino a prescindere.
Ciao ciao!

Dodò ha detto...

Si il primo rimane in assoluto il migliore, bellisisma la colonna sonora!!
La citazione iniziale è Cantando sotto la pioggia di Stanley Donen con Gene Kelly del 1952, uno dei musical in assoluto più belli della storia! Insomma un classico...

baci

Dodò ha detto...

Si Mimmo, il grafico è il mio lavoro, ma ultimamente sono un pò disilluso dalla situazione italiana in ambito 3D.
Ad ogni modo qua sul mio sitarello puoi vedere qualche "lavoro"

http://www.mytoybox.it/cg.htm

ciao!

Amaracchia ha detto...

nella scena della morte del re lacrimavo dalle risate ...o_O

Mimmo ha detto...

Daniele...anteprima per pochi eletti, eh?! ;)

Cilion...rimedia, rimedia! Ancora stai là?! :)

Nonnapapera...è divertentissimo. Da non perdere!

Franca...è ovvio. Ma con Shrek è difficile annoiarsi...vorresti sempre vedere, subito, nuove avventure!

Apple...ma certo. Avete ragione. Ma ripeto...l'orcaccio verde merita! ;) Benvenute a voi!!!!

Miss Dickinson...ecco. Appunto. Shrek è da vedere...a prescindere! :)

Dodò...cavolo! che vergogna!!!! Mi dovrei nascondere...la citazione è un PoPò di citazione!...vado all'angolino in ginocchio sui ceci...ok????? :)
Ho dato una occhiata veloce al tuo sito...che consiglio a tutti...ACCIDENTI! ho intravisto cose stupefacenti!!!! Appena ho tempo...ci ritorno per spulciare meglio!!! ;) grazie Ricky! ;)

Amaracchia...IDEM!!! è la migliore scena!!! io stavo per svenire dalle risate! :)

sonia ha detto...

Non ne ho visto nemmeno uno. Non so il perché, ma sto cartone non mi piglia per nulla.

pOpale ha detto...

Quando sono andato a vedre il primo Shrek al cinema non riuscivo a smetterla di lacrimare dalle risate, il secondo mi ha un pò deluso perchè meno innovativo... nel fine settimana calzo un bel maglione verde e andrò a vedere il terzo capitolo visto il tuo 8 e mezzo mi porto un paio di fazzoletti per asciugare le lacrime ;)

Mimmo ha detto...

Sonia...ma forse perche non l'hai visto. Ma senon ti piace il genere comico-demenziale non è per te.

Popale...il maglione verde è una bella ideona! :) ...ma non aspettarti innovazione! Oramai sappiamo chi è Shrek e cosa aspettarci. Da ridere sono le scenette paradossali e ipercomiche! ;) Buona visione. Fammi sapere.

Ross ha detto...

Sia il primo che il secondo episodio li ho persi al cinema e li ho visti in tv. Ho idea che andrà a finire così anche con Shrek terzo...

P.S. Sul mio desktop in questo momento c'è lui: http://www.stttelkom.ac.id/helpdesk/download/wallpaper/Shrek%202%20-%20Puss%20in%20Boots.jpg

Irresistibile!

lollodj ha detto...

Non l'ho ancora visto quindi non posso fare un paragone, ma per adesso la migliore animazione che ho visto è quella di Cars della, Pixar.

Certo l'idea delle macchine parlanti è stata rischiosa, ma la qualità del rendering, i riflessi delle carrozzerie e la fluidità dei movimenti sono eccezionali.

Su shrek ero indeciso, ho letto molte recensioni negative, ma mi avete fatto cambiare idea...

PS ma sono l'unico a cui il secondo è piaciuto più del primo?

piccolè ha detto...

Come sempre..buona la prima!! La novita' e' la miglior cosa,il dopo e' una corsa per vincere il botteghino, ma raramente riesce!!! Ciao Mimmo.

Il Mari ha detto...

Io ho visto il primo, poi ho perso il secondo e non credo che vedrò il terzo prima di colmare la mia lacuna. Oppure posso andare a vederlo lo stesso?

Grissino ha detto...

Mai visto alcun Shrek ma Gingerboy (lo chiamo così negli States) me lo mangio sempre volentieri. Per fortuna qui a Vienna il pan di spezie abbonda! :-)

Mimmo ha detto...

Ross...GRAZIE per il link diretto...al mitico Gattone lacrimoso! fa già bella vista sul mio desktop ;)

Lollodj...non ho visto Cars. Quindi non posso risponderti...posso solo dirti che, secondo me, Shrek 2 è cmq ottimo! A me piace! forse troppi personaggi e troppe scene-remake. tutto qua.

Piccolè...in questo caso le due cose coincidono! ;) successo di pubblico e di botteghino e...idee a go-go!

IlMari...era lo stesso problema di una amica del mio gruppp! Gli abbiamo fatto sciroppare prima Shrek 1...poi subito dopo al cinema a vedere il Terzo...il secondo? Gli abbiamo raccontato la trama in macchina! ;) Tu cmq fai con più comodo...guardati il secondo in dvd... perche è tutto un continuo. buona visione...o devo dire...buon lavoro? ;)

Grissino...non sò se riuscirei a papparmi l'Omino di Pan di Zenzero...lo identificherei troppo! Poverino... :)

Miky ha detto...

Visto visto :) che dire? fenomenale e anticonformista come sempre! il migliore in circolazione se si parla di animazione americana..ovviamente attendo i simsponnn XD
per il 4° però,mi attendo qualche altro cattivone:P

ArabaFenice ha detto...

Ciao Mimmo, ormai i film d'animazione sono una vera moda. Se ne inventano di sempre nuovi da Madagascar a Ratatouille, dall'Era Glaciale a Boog & Elliot. Adattissimi ai bambini, grazie alla vena comica, piacciono anche ai grandi. Questo è particolarmente vero per tutti gli episodi di Shrek che rispetto ad altri film di animazione che ho visto resta in assoluto il più esilarante sia per la frequenza di freddure e situazioni comiche ma soprattutto per l'arguzia delle battute. Per me, il numero uno.

antonello ha detto...

l ho viasto settimana scorsa...fa morire piu degli altri due:)
è na figata;)

Mimmo ha detto...

Miky...simpson arrivati! io ci vado però mercoledi...troppa calca oggi. presto la mia recensione ;)

Arabafenice...la Disney aoramai non sa più che pesci pigliare. La concorrenza è serratissima! Ma meglio così....vuol dire che vedremo sempre più film d'animazione ai limiti della genialità e della fantasia. anche se NUMEROSI sono stati i diversi cloni....vedi pinguini vari...pesci nell'oceano etc.! io aspetto Ratatouille....mi è troppo simpatico il sorcetto cuoco! :)

Antonello...vero! fa molto ridere...uno sketch dietro l'altro!

Anathea ha detto...

Ma quanto sono d'accordo e quanto mi sono divertita! L'ho già visto 2 volte, perchè dopo gli amici ho portato persino mia sorella! :)
Adoro Shrek e trovo che sia uno de pochi casi di buone risate genuine, al di là di tutti i pregiudizi. Splendido! :)
Ho riso un sacco

Un abbraccio
Anathea che si sposerebbe subito l'omino di Pandizenzero!