Ratzy: spalle al popolo...


Era già nell'aria da tempo. E il nostro caro Ratzy l'ha ufficialmente inaugurata con la pubblicazione del Motu Proprio “Summorum Pontificum”: la liberalizzazione dell’antico rito - ovvero la messa in latino “spalle al popolo” - rivisto da Giovanni XXIII nel lontano 1962.
Il pontefice sostiene che liberalizzare l’antico rito va nella direzione di unire la Chiesa perché in questo modo si risponde a quei fedeli che hanno vissuto come una ferita l’accantonamento dell’antica liturgia: fedeli che prendono il nome di "Lefebvriani" ma anche più semplicemente di “tradizionalisti”. Il tutto nel nome di un malandato compromesso con questi cosiddetti “lefebvriani-tradizionalisti” che rappresentano lo 0,001 per cento del numero totale dei cattolici. Ratzy era a conoscenza anche del fatto che su 5000 vescovi, soltanto due o tre oggi usano l'antico rito. Eppure, nonostante i numeri insignificanti, ha voluto mettere in campo un’azione che neppure Giovanni Paolo II ha mai fatto. È indubbio che è solo grazie al Vaticano II (con la sua esegesi, le sue conquiste e suoi risultati) che la fede ha potuto continuare a essere trasmessa, nonostante il continuo allontanamento da essa.
Del resto, Ratzy prosegue un pontificato "delle decisioni e delle contro decisioni" e " delle affermazioni seguite da controaffermazioni".
La prossima spassosa puntata è fissata a giovedi, presso l'università "Sapienza", in Roma, riguardo la contestazione organizzata da decine di professori e studenti contro la decisione del Rettore di invitare il pontefice, presente all' inaugurazione del nuovo anno accademico.

La vignetta è del sempre eccellente Mauro Biani, http://maurobiani.splinder.com/

Commenti

Lollodj ha detto…
Eppure se parli con qualche "vecchio" (over 60 diciamo) tutti o quasi rimpiangono i rito latino... anche se ammettono che non ci capivano niente, che era noioso, etc, il rito latino gli ricorda gli anni di gioventù (e tutto sembrava bello in gioventù, anche il fascismo o le bombe degli americani).
La religione è faccenda per anziani, e quindi si adatta a loro.
Lasciamo stare poi i papa boys, ne conosco un sacco che bevono fumano scopano e non vanno a messa, ma si definiscono tali perchè fa tanto fico!!! ;)
Ross ha detto…
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra,
dacci oggi il nostro pane quotidiano,
rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal papa.
Amen.

;p
Anonimo ha detto…
...non mi è mai andato a genio questo Papa. Già quando ha scelto il nome avevo capito la sua direzione: cioè portare un po' indietro negli anni la chiesa. Il Concilio è stato un punto di svolta voluto da Pontefici che a mio avviso erano molto più lungimiranti di Papa Ratzinger e che al primo posto hanno messo gli insegnamenti di Gesù e non quelli della chiesa Cattolica. Egli è un grande teologo ma lascia molto desiderare come communicatore per il suo modo un po' distaccato dalla gente (non per il suo accento tedesco).
...Cmq ultima notizia Papa Ratzinger ha deciso di non visitare l' università.
alicesu ha detto…
secondo me la cosa è positiva: continuando così, il cattolicesimo si estinguerà.
Michela ha detto…
ma come mai non hanno dato l'opzione: A me la cosa non mi cambia la vita?
non ci andavo a messa prima...figuriamoci ora se il prete della mia zona decidesse di celebrare messa in latino -.-'

Un baciozzo beddo
JANAS ha detto…
avrà voluto mostrare il suo "lato" migliore?
Ed oggi ha preso la palla al balzo per scappare.....

Annullata la visita. Ora è vero che che chiedere di non farlo intervenire non era a mio avviso corretto ma da qui a rinunciare per non sentirsi contestare.....

Quanto a questa tradizione ripristinata.... potrei anche accettarla se non dicesse tutte quelle "bischerate" quando fa le omelie.

Ciao Mimmo :-)))
Daniele
PePPe ha detto…
E' un papa che guarda più al passato che al futuro. Se il precedente papa era riuscito ad avvicinare i giovani alla chiesa, questo li sta allontanando...
ArabaFenice ha detto…
Anche io ho l'impressione che questo Papa guardi più al passato che al futuro ma ritengo che la Chiesa sia comunque sovrana nelle decisioni che la rigurdano.
Quanto a quello che è accaduto alla "Sapienza" credo che sia il risultato della diffusione di uno spirito che molti chiamano laicista che a me sembrano solamente anti-cattolico. Una cosa è che Stato e Chiesa siano separati. Una cosa è voler negare ad un capo spirituale rispetto e dignità alle sue opinioni.
Stefano80 ha detto…
A quanto sembra l' altro Papa è stato in molte Università fra cui più d' una volta alla "Sapienza"; per me questo Papa se le và a cercare con certe sue afferamazioni. In ogni caso al Papa doveva essere data la libertà di parlare per dimostare che nella scienza la libertà d' opinione non è mai tramontata! Quella stessa libertà d' opinione che fece finire al rogo Giordano Bruno, Arnaldo da Brescia... e per poco ci stava andando pure il discusso Galileo.
Annachiara ha detto…
Non conoscevo queste percentuali bulgare!
Davide ha detto…
Che fosse un conservatore si sapeva...ma fino a questo punto...
Franca ha detto…
Continua incessante l'opera di modernizzazione della Chiesa...
Virgilio Rospigliosi ha detto…
Concordo con le parole di Arabafenice. Secondo me non è che i ragazzi e i professori della Sapienza abbiano fatto una grande figura. Se dicessi che Raitzinger è un simpaticone direi una bugia, ma il fatto di non voler ascoltare chi non la pensa come te non è prova nè di maturità nè di civiltà. Se poi non ne vuoi proprio sapere e la cosa non ti tocca, c'è sempre l' opzione di rimanere a casa, non ti obbliga mica nessuno a starlo a sentire. Per fortuna non abitiamo a Riyad!!

Ciao Mimmo
Sara Sidle ha detto…
Ma allora, caro Virgilio, la cosa può essere reciproca. Perchè il Papa non è andato? Poteva andare e parlare a chi lo voleva seguire, o confrontarsi con i ragazzi. Dopotutto ammetterai che da uomo di chiesa averbbe dovuto lui lasciar da parte l'orgoglio e provare ad andare incontro ai giovani. Per me la peggio figura l'ha fatta il Santo Padre..
Sara Sidle ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Sara Sidle ha detto…
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Virgilio Rospigliosi ha detto…
Sara, su questo ti posso dare ragione. Non so però se è una questione di orgoglio o di sicurezza. Dalle facce quelli che non lo volevano non mi sembravano degli stinchi di santo...
La mia è solo un opinione
Miss Dickinson ha detto…
Io sono d'accordo con i ragazzi e i professori de La Sapienza.
Deve esistere la libertà di dissentire e il Papa dovrebbe accettare anche questa parte di cristiani. Non stizzirsi come una vecchia zitella e ritirarsi nelle sue stanze.
faraluna ha detto…
Ciao,passo a salutarti.
Ti ringrazio e ti sono veramente grata che spesso ti ricordi di me.

Sono tra...color che stan sospesi,ma ancora non sono caduta!
Grazie per gli incoraggiamenti.
Spesso aiutano...
Ti abbraccio forte.faraluna
Sara Sidle ha detto…
Virgilio, anche la mia è solo un'opinione!^_____^
Non voglia mica "letiare" con te eh????;)
Siamo o non siamo Don Camillo e Peppone?
^_______-
Mimmo ha detto…
Lollodj...a parte tutto, è il carattere "medievalista" di questa operazione che sconvolge!

Ross...una preghiera molto sentita, insomma! ;)

Anonimo...così facendo ottiene solo il contrario di quello che vuole realmente!

Alicesu...o si è già estinto?

Michela...siamo in due, tesoro! ;)

Janas...ihihih, e chi lo sa?! :)

Daniele...una scelta dettata dalla poca stima nel mondo giovanile. Aggiungo.

Peppe...i giovani sono solo un triste ricordo. Giusto fino alla comunione...poi...VIA!

Arabafenice...il poco rispetto nei confronti degli altri...è stato adottato dala Chiesa, prima di tutti!

Stefano80...ma sarà che Ratzy risulta...antipatico ai più???? ;)

Annachiara...manco io! ;)

Davide...aspettiamoci di peggio!

Franca...siamo sempre più curiosi di vedere dove arriverà!

Virgilio...il punto è che l'invito non andava fatto a chi rappresenta l'esatto contrario del pensiero unanime di una università laica. Come può essere accettato questo Papa che ne ha dette di cose allucinanti?????!!!

SaraSidle...quoto! ;)

Virgilio...ti ricordo solo che il precedente Papa è andato in luoghi molto più rischiosi e molto difficili! ;)

Miss Dickinson...ahahahaha, la tua metafora è stupenda! ;)

Faraluna...carissima!!!!! ti aspettiamo tutti! buona vita! :) un abbraccio grande!

Sara...siete adorabili!!!! :)
ArabaFenice ha detto…
mimmo, qui si sta giudicando un episodio e quindi torno a ribadire che i contestatori non ci hanno fatto un gran bella figura, anche perché il Papa era stato invitato.
Se ci sono state epoche o episodi in cui la Chiesa si è dimostrata poco rispettosa nei confronti degli altri ne possiamo parlare. ma a prescindere dal giudizio che si è espresso a proposito di questa vicenda.
Mimmo ha detto…
Arabafenice...mi riferivo principalmente ai gentili "proclame" dello stesso Benedetto, fatti nel corso del suo Apostolato ;)
in ogni caso nessuno gli ha vietato di andarci! ...era solo pronta una LIBERA contestazione di un gruppo di studenti e prof. Tutto qua.
JANAS ha detto…
arabafenice ... non possiamo piacere a tutti... e non ci sono più i martiri di una volta, quando per portare la parola di DIO si sarebbero fatti uccidere...!!! e il papa si è fatto spaventare da un pugno di contestatori??? o pecca di orgoglio?? qui chi ha fatto una brutta figura se permetti è proprio lui!!! chi è sicuro di se porta avanti le sue idee comunque... cos'è il rispetto?? Non dire ciò che si pensa ... intendi l'antico rispetto dovuto hai padri anche quando avevano torto! Zitto e obbedisci??
Mimmo ha detto…
Janas...fatto sta che finora tutti i Papa hanno detto e sostenuto tesi simili. "L'errore" in Ratzy secondo è tutto legato al suo particolare modo di comunicare...ha il potere di dire le cose nel momento sbagliato, nel posto sbagliato, con le parole sbagliate. ;)

Post più popolari