23 aprile 2007

Miss Pausini e Mister Ferro together!

È finalmente uscito l’attesissimo videoclip di un duetto eccellente: Laura Pausini e Tiziano Ferro con ''Non me lo so spiegare''.

Girano alcune settimane fa ai “Dino Studios”, enormi cubi sorretti da pilastri di cemento, visibili sulla via Pontina (che da Latina porta a Roma), che oramai rappresentano un monumento desolato al passato della grande storia del cinema.

In uno di questi studi l'immaginazione dell’ormai richiestissimo regista di videoclip Getano Morbioli ha ricreato un clima da "Arizona dream", una vecchia pompa di benzina tra polvere e cactus, con trasparenti che mandano nuvole in movimento. Un cartello indica il Midwest e altre direzioni immaginarie. Come dire "in the middle of nowhere".

Al centro un'automobile ferma e accanto le anime sofferenti di Tiziano Ferro e Laura Pausini che, senza guardarsi, cantano le parole di “Non me lo so spiegare”. Sono, seri, intensi, perfettamente compenetrati nella parte. Due professionisti impeccabili.

Esilaranti pare siano stati i tre giorni di ripresa.
Racconta Gino Castaldo, giornalista de La Repubblica, che “appena si sente lo "stop" del regista, i due si scatenano. Sembrano due scolaretti in gita.
Tra un girato e l'altro, fanno il verso alla Carrà, mimano il video di Shakira e Beyoncé, si divertono come matti, come se per una volta fossero liberi dalla prigione dorata del successo. Subiscono con pazienza le interminabili attese del set, riescono a rimanere seri anche quando devono cantare la canzone in playback al triplo della velocità (per aver poi al normale un effetto ralenti).
Vogliono dimostrare a tutti costi che tra artisti e colleghi ci si può anche amare. E a vederli giocare insieme viene quasi da crederci. Il loro gioco preferito in questi giorni è cantare di tutto. Basta dire una parola e diventa una canzone.

«È che di solito non capita di poter vivere tre giorni insieme a un collega» racconta la Pausini, «facciamo vite che ce lo rendono praticamente impossibile».

Si conoscono bene, da anni, ma non avevano mai provato a "convivere" per giorni. Laura per Tiziano è come una sorella maggiore, premurosa, dispensatrice di consigli quando il ragazzo doveva ad esempio affrontare il mostro sudamericano (dopo la gaffe delle messicane coi baffi).

Di tanto in tanto il regista li riporta sul set. Ventilatori in azione e i capelli nerissimi di Laura Pausini si sollevano come cespugli di rovi. Girando intorno all'automobile Tiziano Ferro si accorge che la targa è di Latina, e al primo stop urla felice. «Allora non siamo davvero nel mezzo del nulla!».

Ovvero…pagare ORO per rivederli dietro le quinte!

Intanto possiamo gustarci il nuovissimo risultato di questa esilarante “tre giorni” di full-immersion…sarò di parte…ma il video è spettacolare!!!!
Sbaglio? ;)


Piccolo esempio di scapestraggine Pausi-Ferriana:


il Nuovo Videoclip!...comunque lo troverete sempre a lato (avevate dubbi?)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

bellissimo il video!!
credo tra i migliori di laura!!!
e poi loro due assieme sono davvero fuori di testa sisi

giudi

Mimmo ha detto...

puoi dirlo forte...giù! ;)