09 aprile 2007

Pasquetta Italiana

Il giorno di Pasquetta è l'occasione giusta per godersi una giornata di sole all'aria aperta. La scampagnata, tempo permettendo, è un rito da consumare con la famiglia o con gli amici.

Con il termine Pasquetta si indica, popolarmente, il primo lunedì dopo la domenica di Pasqua (propriamente chiamato: Lunedì dell'Angelo. Con questa festa si vuole ricordare l'apparizione di Gesù risorto ai due discepoli in cammino verso il villaggio di Emmaus, a pochi chilometri da Gerusalemme.
E' consuetudine tra i cristiani e laici, proprio per ricordare il viaggio dei due discepoli, di trascorrere questa giornata con una passeggiata "fuori le mura": una "scampagnata" fuori città.

Sono otto milioni gli italiani che, secondo l'Osservatorio di Milano, si sono mossi quest'anno per il ponte, già si pensa al rientro di Pasquetta, che sarà complicato anche dalle gite fuori porta che saranno invogliate dal sole e dal tepore primaverile previsti.

Le città che si sono più spopolate sono Roma, dalla quale sono partiti in 450.000, Milano, con 250.000 assenti, e Torino con 120.000 partenze. Le città più popolate invece sono quelle del sud, in particolare Napoli, Bari, Palermo, Catania e Cagliari, dove sono rimasti oltre il 90% degli abitanti.

Invase da turisti italiani e stranieri le città d'arte: nei tre giorni delle festività si calcola a Roma una presenza di 400.000 turisti, con tutti gli alberghi esauriti



CURIOSITA': perchè la festa della Pasqua cristiana è mobile?

La Pasqua viene fissata di anno in anno nella domenica successiva al primo plenilunio successivo all´Equinozio di Primavera (il 21 marzo).
Dunque la data della Pasqua è compresa tra il 22 marzo ed il 25 aprile. Infatti, se proprio il 21 marzo è di luna piena, e questo giorno è sabato, sarà Pasqua il giorno dopo (22 marzo); se invece è domenica, il giorno di Pasqua sarà la domenica successiva (28 marzo).
D´altro canto, se il plenilunio succede il 20 marzo, quello successivo si verificherà il 18 aprile, e se questo giorno fosse per caso una domenica occorrerebbe aspettare la domenica successiva, cioè il 25 aprile.


Nessun commento: